Cartelle cliniche elettroniche: Korian scommette sull’innovazione

My Korian

Cartelle cliniche elettroniche: con la piattaforma “Equipe” Korian scommette sull’innovazione

Più di 5.300 cartelle cliniche elettroniche gestite nel 2017 e 2.144 dall’inizio del 2018 in oltre 30 strutture su territorio nazionale: sono solo alcuni dei dati che raccontano il successo del Gruppo Korian, nel segno dell’innovazione per la gestione dei dati.

Grazie alla piattaforma digitale Equipe, negli ultimi due anni il Gruppo ha realizzato la perfetta integrazione delle procedure e dei database delle tre “anime” dell’azienda: sanitaria assistenziale, organizzativa e amministrativa.

“L’implementazione della cartella clinica elettronica ha rivoluzionato le modalità di gestione delle nostre procedure interne, generando un evidente miglioramento nella produttività del personale medico sanitario, una riduzione tangibile nei tempi di aggiornamento delle informazioni e un risparmio medio dei costi gestionali dovuto alla scelta di centralizzazione delle attività”, ha spiegato con soddisfazione Mariuccia Rossini, Presidente di Korian in Italia.

cartella clinica elettronica

Una sola piattaforma per assistenza sanitaria, organizzazione e amministrazione

Grazie all’utilizzo della piattaforma Equipe è possibile ottimizzare  la pianificazione dei task e degli interventi medico sanitari, anche di routine. Ma non solo: il sistema consente di adottare form medici standard, estraendo meta dati in tempo reale su ogni singolo paziente. Dal punto di vista organizzativo, il sistema di gestione elettronica dei dati favorisce la conformità alle procedure, il monitoraggio dei KPI (Key Performance Indicators), l’assegnazione dei ruoli e dei task professionali e la comunicazione istantanea fra i membri dello staff. Infine, grazie alla gestione centralizzata delle attività amministrative e delle prestazioni sanitarie, è più facile contenere i costi, evitando inutili duplicazioni.

Tutti i vantaggi della cartella clinica elettronica

La gestione dei dati clinici di ogni ospite attraverso la cartella clinica elettronica consente di estrarre le informazioni di interesse per parole chiave, utilizzando il motore di ricerca interno alla piattaforma. In questo modo, è possibile visualizzare in un unico display tutte le informazioni sul paziente: parametri medici di base (IMC, respirazione, glicemia, indice di Barthel, etc.) dieta suggerita ed eventuali intolleranze, circolazione sanguigna, respirazione, esigenze specifiche per l’igiene quotidiana, supporti speciali richiesti dal paziente (ad esempio, lenzuola anti-scivolo, fascia inguinale o per il letto). Di particolare importanza è la possibilità di tracciare la storia farmacologica di ogni ospite, facendo un’analisi pregressa dei farmaci assunti per le patologie in essere.

La piattaforma Equipe garantisce, inoltre, il supporto a tutti gli operatori medici e sanitari nei singoli processi di cura al paziente che si svolgono in reparto, nel blocco operatorio e in ambulatorio

 “L’utilizzo della cartella clinica informatizzata è fondamentale per migliorare l’appropriatezza prescrittiva, ma soprattutto, per ottimizzare la sorveglianza farmacologica e razionalizzare le terapie dei residenti. In particolare, nei casi di patologie complesse che richiedono diverse prescrizioni farmacologiche, la cartella digitale consente di prevenire il rischio di reazioni avverse a particolari classi di farmaci”, spiega la Dottoressa Rossini.

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di Riposo Città di Verona

Verona (VR)

Scopri i dettagli

Mosaico Cure Domiciliari

(Province Milano, Monza e Brianza, Pavia) (PV)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza La Certosa di Pavia

Certosa di Pavia (PV)

Scopri i dettagli