My Korian

Gianfranco D'Angelo a Italia's Got Talent. A 78 anni tutto è possibile

Gianfranco-D-AngeloIl ritorno del simpatico ed amato Gianfranco D’Angelo, che a 78 anni si è presentato sul palcoscenico di Italia’s Got Talent, con uno sketch comico che ha divertito e commosso i giudici e il pubblico dello show televisivo.

Chi ha detto che non si può viaggiare indietro nel tempo? Con un poco di volontà ed un pizzico di magia televisiva ecco ricomparire i miti del passato sugli schermi del presente.

Ecco quindi il ritorno del simpatico ed amato Gianfranco D’Angelo che si presenta sul palcoscenico di Italia’s Got Talent mostrandosi al pubblico delle nuove generazioni, ammiccando con bonarietà e malinconia a quelle più anzianotte.

In quest’occasione D’Angelo, alla rispettabile età di 78 anni, si presenta come concorrente dello show televisivo ed esibisce un sapiente gioco di comicità ed immaginazione insieme ad un cane, destreggiandosi tra gag e battute. Non occorrono presentazioni per una figura di spicco del mondo teatrale e televisivo come Gianfranco D’Angelo; al suo ingresso, i quattro giudici del programma riconoscono la persona cui sono di fronte omaggiandola assieme al pubblico con applausi scroscianti e una commovente standing ovation.

Acclamato lui ed il suo breve sketch comico nel corso della puntata, che non può che suscitare risate ed apprezzamenti sia da parte di coloro che non lo conoscono, sia da parte di tutti i presenti in sala e i telespettatori, che di lui conservano divertenti e piacevoli ricordi. Momento nostalgico, sicuramente; bei tempi andati che con sorrisi ed occhi lucidi di commozione e malinconia sembrano riaffiorare non curanti degli anni trascorsi.

Come il pubblico non si preoccupa del tempo passato per apprezzare tale comicità, così D’Angelo non viene fermato in alcun modo dal peso della sua età, a dimostrazione di quanto ogni cosa sia possibile, a prescindere dagli anni sulla carta d’identità, grazie al potere di un’instancabile passione. Nonostante non risulti tra i concorrenti vincitori della serata, non si può negare l’enorme successo riscontrato ancora una volta dal comico settantottenne.

Vincitore sicuramente nella vita e nella carriera. Ci si ricorda della ventata di freschezza apportata alla comicità italiana nel 1983 col ben noto programma Drive In. Sono ancora vive le immagini del simpatico proprietario del locale e del suo fedele aiutante che tentano in ogni modo di raggirare il povero cliente! Il fortunato programma ideato da Antonio Ricci, in onda per cinque anni sino al 1988, vede il brillare di attori quali D’Angelo, Ezio Greggio, Enrico Beruschi e molti altri ancora, mutando strutturalmente l’idea del varietà italiano e divenendone il simbolo televisivo negli anni Ottanta.

Gli utenti hanno guardato anche:

Comunità Psichiatrica Il Ciliegio

Oleggio

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Crocetta

Torino

Scopri i dettagli

Appartamenti per anziani Brescia Vittoria

Brescia

Scopri i dettagli