My Korian

Gli insospettabili benefici della dieta mediterranea

I benefici della dieta mediterranea sono molti più di quelli che immaginiamo: scopri l’alimentazione che fa bene sia al corpo che alla mente

Pane, pasta, frutta e verdura in abbondanza, legumi, molto pesce e nessun grasso differente da quello contenuto dall’olio d’oliva. Queste le abitudini alimentari dei popoli nati sulle coste del mar Mediterraneo e invidiate da tutto il resto del mondo per il basso contenuto di acidi grassi saturi e per la ricchezza di carboidrati e fibre, caratteristiche, queste, che riducono i casi di cancro tra la popolazione oltre a evitare l’insorgere di patologie metaboliche e cardiovascolari, rendere rarissime le carenze vitaminiche ed essere le migliori amiche della linea. Eppure, si è recentemente scoperto che i benefici della dieta mediterranea sono ben altri, stupefacenti e inaspettati.

benefici della dieta mediterranea

La notizia giunge da Chicago, dopo che l’esito dello studio realizzato presso il Centro di Ricerca e Cura dell’Alzheimer della Mayo Clinic è stato pubblicato sull’Alzheimer’s & Dementia, The Journal of the Alzheimer’s Association. Lo studio consisteva nel visitare, attraverso una risonanza magnetica (MRI), 672 pazienti sani di ambi i sessi aventi un’età media di 79,8 anni. Ciò che si è immediatamente riscontrato è che coloro che seguivano una dieta mediterranea, evitando altre tipologie di alimenti, mostravano un maggiore spessore della corteccia cerebrale, nonché un generico aumento della memoria, sia a lungo che a breve termine, una maggiore capacità di concentrazione e più complesse ed articolate capacità linguistiche. I benefici della dieta mediterranea, dunque, paiono incidere positivamente anche sulle nostre funzioni cerebrali, e non solo sul nostro corpo.

In particolare, gli alimenti che si sono rivelati i più importanti sono i legumi e il pesce. Gli assidui consumatori di legumi mostravano un maggiore spessore dei lobi parietali e dell’area occipitale, il primo preposto, nel suo lato sinistro, alle funzioni che regolano la capacità del linguaggio, la memoria e le capacità matematiche, e la seconda preposta all’elaborazione della visione. I benefici della dieta mediterranea dei quali possono godere, invece, i consumatori di pesce, sono un ispessimento del giro cingolato, sede del sistema limbico, sito tra il margine mediale degli emisferi e il diencefalo, il quale esercita un forte controllo sulla sfera emozionale e le reazioni più spontanee, come la paura.

Tuttavia i benefici della dieta mediterranea non sono finiti. Infatti, è anche risultato che nei soggetti ammalati, l’adozione della dieta mediterranea rallenta il degenerare della demenza. È questo l’oggetto di studio di una nuova scienza che sta prendendo piede e collezionando grandi successi nell’ultimo periodo, ovvero la Nutraceutica, la quale approfondisce l’analisi degli effetti positivi che determinati alimenti hanno sulla gestione di malattie croniche o degenerative.

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di riposo Monza Sant’Andrea

Monza

Scopri i dettagli

Il Gabbiano – Il Sestante

Diano Marina

Scopri i dettagli

RSA Milano Santa Marta

Milano

Scopri i dettagli