My Korian

Tiroide: sintomi e prevenzione di ipotiroidismo e ipertiroidismo

In occasione della Settimana mondiale, condividiamo un articolo dedicato al riconoscimento dei sintomi dei disturbi della tiroide e alla prevenzione.

tiroide sintomi prevenzione

Cos’è la Tiroide?

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata centralmente alla base del collo, davanti alla trachea. È una ghiandola endocrina, cioè deputata alla produzione di ormoni.

Gli ormoni tiroidei (T3 e T4) regolano numerose funzioni metaboliche del nostro organismo e sono inoltre importanti per il suo sviluppo perché influenzano l’accrescimento staturale, lo sviluppo del sistema nervoso centrale, la riproduzione, l’attività cardiaca e l’apparato gastrointestinale, la psiche, le ossa e la pelle.

Se la tiroide non funziona correttamente si incorre in patologie che hanno ripercussioni su tutto il corpo, sulla qualità della vita e sul benessere. I disturbi di questa ghiandola sono diversi e possono variare da quelli più innocui, come gli ingrossamenti non patologici, a quelli più gravi, come i tumori.

I disturbi tiroidei più diffusi sono quelli caratterizzati da una produzione anomala degli ormoni: se c’è un eccesso di ormoni si ha una condizione di ipertiroidismo, mentre se c’è un difetto si ha una condizione di ipotiroidismo.

Ipertiroidismo e ipotiroidismo

I sintomi della tiroide affetta da disturbi sono diversi a seconda della condizione patologica.

L’ipertiroidismo comporta un’accelerazione del metabolismo e un conseguente dimagrimento, insonnia, nervosismo, un’elevata sensibilità al caldo, disturbi intestinali e unghie e capelli fragili.

L’ipotiroidismo comporta invece il rallentamento del metabolismo e l’aumento del peso, debolezza, stanchezza e difficoltà di concentrazione, un’elevata sensibilità al freddo, stipsi e unghie e capelli fragili.

Come Prevenire

Perché la tiroide possa funzionare correttamente è necessario che l’organismo disponga di adeguate quantità di iodio. Lo iodio è un oligoelemento essenziale presente nel nostro organismo in piccole quantità e soggetto a perdite quotidiane attraverso l’urina o il sudore.

È quindi molto importante assumere iodio attraverso l’alimentazione: utilizzando regolarmente le giuste quantità di sale iodato (cioè addizionato con una piccola quantità di iodio) si contribuisce al corretto funzionamento della ghiandola tiroidea.

Nell’ambito della prevenzione, è consigliabile eseguire periodicamente esami della tiroide. La diagnosi precoce di un disturbo della tiroide è indispensabile per intervenire tempestivamente con le terapie ed evitare conseguenze serie, come ad esempio ritardi nello sviluppo cerebrale e cognitivo dei bambini.

Eseguire esami del sangue specifici volti a testare il dosaggio degli ormoni tiroidei permette di evidenziare anomalie nell’attività della tiroide. Attraverso l’esame ecografico è invece possibile identificare e localizzare eventuali noduli non palpabili, segno di processi infiammatori o degenerativi o, nei casi più gravi, tumori.

In occasione della Settimana Mondiale delle Tiroide (21-27 maggio 2017) Korian effettua screening ecografici gratuiti presso le sedi di Cagliari e Quartu Sant’Elena.

Gli utenti hanno guardato anche:

Frangi

Acquaviva delle Fonti

Scopri i dettagli

Casa di riposo Milano-Melzo Giovanni Paolo II

Melzo

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Michelangelo

Lastra a Signa

Scopri i dettagli