Proteggere le api per salvaguardare l'ecosistema | Korian
Numero Verde: 800100510
CONTATTI

My Korian

Bee Korian: proteggere le api per salvaguardare l’ecosistema

Lo sapevate che con l’installazione di due alveari è possibile ottenere impressionanti risultati a sostegno dell’ambiente? E che la tutela delle api rappresenta una delle emergenze ecologiche più urgenti, visto che la perdita di biodiversità e il degrado degli ecosistemi, stanno portando all’estinzione degli impollinatori? Non è infatti un mistero che cambiamenti climatici, inquinamento, perdita degli habitat naturali, intensificazione della coltura agricola e l’uso indiscriminato di pesticidi, siano i fattori colpevoli della diminuzione di questi indispensabili insetti.

Ecco perché per far fronte a questa problematica, in occasione della Giornata Mondiale della Terra il 22 aprile, Korian ha deciso di collaborare con Apicolturaurbana.it per il progetto Bee Korian, installando in totale sicurezza due arnie in quattro delle sue Strutture, tutelando circa 480.000 api.

Un gesto concreto per il ripopolamento delle api e, dunque, per la tutela della biodiversità terrestre. A testimonianza che il Gruppo Korian da sempre sceglie di prendersi cura di chi la circonda. Tanto delle Persone, quanto del Mondo che le ospita.

UN PROGETTO BUONO COME IL MIELE

Dalla collaborazione di Korian e Apicolturaurbana.it nasce Bee Korian, il progetto che si prende cura dell’ambiente grazie alla salvaguardia delle api, esseri fondamentali per l’intero ecosistema: con la loro attività di impollinazione, infatti, permettono la sopravvivenza di specie vegetali, animali e di conseguenza anche dell’uomo. Basti pensare che la maggior parte della frutta e della verdura che consumiamo ogni giorno esiste grazie all’instancabile lavoro delle api. Le 4 Strutture che si sono rese protagoniste di questa meravigliosa iniziativa sono: RSA Le Torri a Retorbido (PV), le RSA Saccardo ed Heliopolis nel milanese, e Casa|RSA San Giulio a Beregazzo con Figliaro (CO). Qui, dopo la costruzione delle arnie, le api verranno lasciate ad orientarsi per qualche giorno, soprattutto per favorire il loro volo di orientamento, prima di essere inserite negli spazi adibiti.

BENEFICI PER TUTTI

Prendersi cura delle api rientra tra gli obiettivi di responsabilità sociale del Gruppo: uno dei 5 pilastri del progetto CSR di Korian è infatti legato alla riduzione della nostra impronta ecologica.

Per questo le Residenze per Anziani ospiteranno 2 arnie, in spazi dedicati e protetti, per permettere il ripopolamento di 120.000 api in ogni struttura e la salvaguardia della biodiversità. Dulcis in fundo, il progetto permetterà la produzione e la distribuzione di miele biologico a km zero. Il progetto darà vita a una serie di attività all’interno delle strutture coinvolte. Sono previsti infatti webinar per scoprire di più sul mondo delle api e laboratori intergenerazionali che vedono la partecipazione delle scuole locali per coinvolgere insieme bambini e anziani in attività educative e stimolanti.  L’esperienza di professionisti dell’apicoltura unita alla natura docile delle api garantiscono sicurezza e protezione anche per le persone.

APICOLTURA URBANA: DALL’AMORE PER LE API A QUELLO PER L’AMBIENTE

Il progetto Apicolturaurbana.it è attivo nell’ambito dell’apicoltura da 20 anni. Un impegno che dal 2016 lo vede impegnato anche nell’installazione e nella cura di alveari presso aziende, parchi e scuole, fornendo sia un servizio educativo che un’esperienza unica aiutando le persone alla riscoperta della natura e alla protezione della biodiversità.

PERCHÉ NON AVERE PAURA DELLE API

Troppo spesso si ha paura di ciò che non si conosce bene a fondo. Le api sono responsabili dell’impollinazione del 70% di quello che finisce sulle nostre tavole. Profondamente differenti dalle vespe, questi piccoli insetti si nutrono esclusivamente di nettare e polline e non sono assolutamente interessati ai nostri cibi o bevande. Le api sono docili e non aggressive, tanto che è possibile venire in contatto con loro senza nessun incidente; possono pungere una sola volta nella loro vita e lo fanno solo se messe in serio pericolo. È sufficiente mantenere una distanza di sicurezza di pochi metri per non avere nessun problema.

DIAMO I NUMERI!

  • Esistono 20.000 specie di api
  • Più del 90% delle colture agricole è visitato da Apoidei
  • 000 sono le uova che depone ogni giorno l’ape regina
  • Il 70% dell’impollinazione avviene grazie alle api
  • Il 70% del cibo è frutto dell’attività delle api
  • 400 A.C. è la data di incontro tra l’uomo e le api

Potrebbero interessarti anche:

Villa Carla

Aprilia (LT)

Scopri i dettagli

Casa di riposo a Villasanta (Monza) Villa San Clemente

Villasanta (MB)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Giovanna

Bari

Scopri i dettagli