Il Centro Ammonis e le cure non farmacologiche innovative. Intervista al Dottor Ivo Cilesi | Case di Riposo per Anziani e RSA Milano, Verona, Torino | Korian

My Korian

Il Centro Ammonis e le cure non farmacologiche innovative. Intervista al Dottor Ivo Cilesi

Curare i propri cari è una necessità che tutti devono affrontare prima o poi. Momenti difficili in cui misurarsi, soprattutto quando ci si confronta con malattie come l’Alzheimer e la demenza senile.

In questo senso un interessante percorso di cura e prevenzione è offerto dal Centro Ammonis, uno spazio innovativo situato presso il complesso termale Zoja di Salsomaggiore. Un centro che si è posto l’obiettivo di contribuire al benessere dei propri pazienti attraverso le terapie non farmacologiche. Cure termali e olistiche rivolte al paziente, ma anche ai familiari che ogni giorno hanno il compito di convivere e sostenere il proprio caro.

Per questa ragione abbiamo voluto intervistare il Dottor Ivo Cilesi, consulente delle terapie non farmacologiche di Korian e Responsabile del Centro Ammonis insieme alla Coordinatrice Giovanna Lucchelli.

In quale modo il Centro Ammonis favorisce il benessere degli anziani?
“Il centro Ammonis rappresenta un innovativo spazio di cura e relazione collocato all’interno del plesso termale Zoja di Salsomaggiore Terme. Il suo scopo è quello di fornire una nuova prospettiva di sostegno coniugando cure termali e terapie non farmacologiche per fronteggiare differenti problematiche di natura psicosociale come le malattie neurodegenerative. Un percorso che favorisce il duplice benessere della mente e del corpo”.

Cosa si intende per cure non farmacologiche dei disturbi cognitivi?
“Le cure non farmacologiche in questi anni hanno assunto una rilevante importanza nella cura dei disturbi cognitivi e nella loro prevenzione. Alle terapie farmacologiche affianchiamo anche questa tipologia, centrata sulla stimolazione delle funzioni cognitive conservate, delle funzioni sensoriali e delle capacità occupazionali in un ambiente che costituisce parte integrante della cura. Attività come la terapia della bambola, del viaggio, della sabbia che si affiancano ad altre attività come la stanza multisensoriale o la musicoterapia, finalizzate al mantenimento e il raggiungimento del miglior livello di funzionalità psicologica e sociale”.

In che modo terme e cure olistiche possono combattere Alzheimer e demenza senile?
“Aiutiamo quotidianamente i nostri pazienti e le loro famiglie a combattere patologie come l’Alzheimer e la demenza che si identificano come malattie sociali, comportando problematiche fortemente psicologiche. Diamo così l’opportunità a chi viene di ricevere cure e trattamenti non farmacologici, attraverso il rilassamento nel centro termale, aiutando di fatto anche il suo familiare. Prevediamo infatti per quel periodo, all’interno della bellissima cornice di Salsomaggiore, una completa assistenza a 360° grazie alle terme e alle cure olistiche rilassanti”.

Lavorare sul ruolo e metodo del caregiver è un aspetto fondamentale. Perché?
“Lavorare sul caregiver è un aspetto fondamentale in quanto si tratta di una figura estremamente fragile, che spesso fatica ad accettare la malattia del proprio caro, vivendo dei propri sensi di colpa. Per questo ci teniamo a offrire una duplice offerta, di cui siamo gli unici in Italia a farci promotori. È importante che i caregiver vengano formati in merito al loro approccio relazionale in maniera tale che diventino loro stessi per primi le figure di sostegno competenti”.

Possiamo dire che l’approccio del Centro Ammonis sia davvero innovativo?
“Assolutamente sì. Il Centro Ammonis permette di dare qualità di vita sia al paziente che ai suoi familiari. Le cure termali hanno delle proprietà interessanti per la diminuzione dello stress che si legano perfettamente a contrastare problematiche a livello cognitivo. Un’offerta unica sul territorio italiano che offre la possibilità di combinare le TNT alle cure termali presentando la semplice impegnativa del proprio medico di famiglia”.

A chi si rivolgono i pacchetti di soggiorno di Ammonis?
“Il Centro Ammonis è un’opportunità di soggiorno assistito per persone che vivono in strutture sociosanitarie residenziali e semiresidenziali. Risponde ai bisogni di benessere e di vacanza degli anziani in molti modi. Nel caso di lieve e moderato decadimento cognitivo, i pazienti alloggeranno insieme agli accompagnatori presso Hotel convenzionati con il Centro, dove entreranno a contatto con il personale alberghiero sensibile e formato nel corretto approccio con la persona. Abbiamo strutturato, come detto, anche pacchetti di soggiorno vacanza per i familiari, in una località termale, dove è possibile abbinare le cure termali ai trattamenti per potenziare e allenare la propria memoria”.

Chi sceglie Korian ha modo di accedere ai servizi di Ammonis?
“Assolutamente sì, a prezzi inferiori. Le persone che aderiscono ai pacchetti potranno inoltre usufruire di uno sconto all’entrata della SPA delle Terme Berzieri / TSpatium – Terme di Tabiano. Un’offerta unica”.

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di riposo Milano-Melzo Giovanni Paolo II

Melzo (MI)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza delle Cappuccine

Genova

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza San Rocco

Verbania (VB)

Scopri i dettagli