Vampate di calore: come affrontare la menopausa in estate

My Korian

Menopausa in estate: come affrontare le vampate di calore

Vampate di calore causate dalla menopausa, in estate, che fastidio! Il 70% delle donne in menopausa soffre infatti delle comuni vampate, soprattutto nel periodo estivo, stimolate dal caldo e dallo stress. Un fattore debilitante che si aggiunge a sudorazioni notturne, stress e irritabilità. Le vampate di calore sono considerate sempre di più uno dei sintomi più odiati da parte del mondo femminile.

A creare disagio è soprattutto la componente improvvisa con cui si manifestano: talvolta, infatti, si hanno sfoghi anche nei momenti meno opportuni, in presenza di altre persone, come sul posto di lavoro o in luoghi pubblici.

Per questa ragione oggi vogliamo offrirvi alcuni consigli su come affrontare e combattere questo problema, ora che l’estate si avvicina.

VAMPATE DI CALORE: UN FASTIDIO COMUNE DELLA MENOPAUSA

Le vampate di calore giungono all’improvviso come ondate che invadono il corpo di calore, creando rossore, affanno e sudorazione del volto. Un problema da non sottovalutare, che tendenzialmente può presentarsi già 2 anni prima dell’ultimo ciclo mestruale. La loro frequenza ed entità sono generalmente soggettive: alcune donne ne soffrono in maniera sporadica, in pochi periodi dell’anno, mentre altri soggetti femminili ne risentono periodicamente, con fasi acute in estate.

Un fenomeno da tenere comunque sempre monitorato, in quanto in caso di manifestazione frequente, è consigliabile rivolgersi ad un ginecologo che possa consigliare esami approfonditi o una terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni.

vampate di calore

CAUSE E SINTOMI DELLE VAMPATE DI CALORE IN MENOPAUSA

Effetto visibile della menopausa, le vampate di calore sono causate dalla variazione ormonale, dall’irregolarità dei livelli di progesterone ed estrogeni. Numerosi studi scientifici hanno rilevato inoltre un legame tra le improvvise variazioni di calore e i disturbi legati all’umore come ansia, depressione, perdita di libido e concentrazione. I sintomi percepiti si traducono in sensazioni di aumento della temperatura corporea, che passa da 28 a 35 gradi. Il calore viene avvertito come un flusso che sale dal torace fino al capo, portando con sé sudorazione e brividi.  

PRATICI RIMEDI PER COMBATTERE LE VAMPATE DI CALORE

Chiunque sostenga che le vampate di calore tipiche della menopausa siano ineliminabili, afferma qualcosa di scientificamente errato. Una sorta di luogo comune che può essere facilmente smentito. Esistono infatti rimedi farmacologici, ma anche alternativi da coniugare ad uno stile di vita sano. Rimedi naturali che possono rivelarsi efficaci per contrastare questo fastidioso problema.

Una sana alimentazione

Seguire un’alimentazione equilibrata, priva di vizi, privilegiando frutta e verdure ma soprattutto cibi rinfrescanti: questo è fondamentale. Come spuntino scegliete uno yogurt, evitando alimenti fuori pasto che contengono additivi o sostanze che favoriscano l’innalzamento della temperatura o, peggio ancora, cibi piccanti ed alcool. Come sempre in estate è fondamentale bere molta acqua, naturale fonte di benessere e rigenerazione per il nostro corpo. Una tazza di infuso (consigliamo quello alla salvia) previene il mal di testa e favorisce la digestione.

Integratori e vitamine

L’assunzione di frutta e verdura è importante soprattutto perché permette di assumere vitamine funzionali a combattere le vampate. Tra queste la vitamina C (ricca di flavonoidi) e la vitamina E (ricca di antiossidanti). Queste possono essere assimilate anche grazie ad integratori. Il consumo di integratori naturali a base di erbe è funzionale per debellare la menopausa. Da non sottovalutare, inoltre, il potere della Soia che contiene fitoestrogeni naturali, ossia estrogeni vegetali meno potenti dei farmaci.

Come sempre, in questi casi, il suggerimento più utile che possiamo fornirvi è quello di consultare il vostro medico, il quale saprà certamente consigliarvi la giusta combinazione di farmaci ed integratori di vitamine.

Indossate i vestiti giusti

Persino indossare gli abiti corretti può essere importante per contrastare le vampate di calore. Consigliamo vestiti traspiranti, sottili e con più strati. Indossare indumenti aderenti, a collo alto o sintetici può invece accentuarle. Da preferire invece cotone e fibre naturali che, differentemente da quelle sintetiche, fanno sudare di meno: lo stesso ragionamento è inoltre da estendere all’utilizzo di biancheria intima e di quella del letto.

Adottate un corretto stile di vita

Oltre al caldo estivo, anche lo stress può contribuire all’aumento di vampate di calore. Per questo motivo è fondamentale rilassarsi il più possibile, cercando di riposare e godersi al meglio il tempo libero, limitando qualsiasi fonte di stress. Cercate di trascorrere pochi momenti nelle zone più calde della casa, praticando attività fisica moderata e adatta alle vostre esigenze, per non aumentare la pigrizia. Infine, è fortemente consigliato ridurre il fumo e le sostanze alcoliche.

L’estate deve essere un piacere!

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di riposo Monza Sant’Andrea

Monza (MB)

Scopri i dettagli

Delle Valli

Roma

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Il Giglio

Firenze

Scopri i dettagli