Settima Giornata nazionale della Salute della Donna | Korian
Numero Verde: 800100510
CONTATTI

My Korian

(H)-Open Week: Korian tutela la salute delle donne insieme a Fondazione Onda

Un segnale deciso per sottolineare ancora una volta come la tutela delle Persone passi inevitabilmente da un’attenta prevenzione. È con questa convinzione che Korian, in occasione della Settima Giornata nazionale della Salute della Donna che si celebra il 22 aprile, aderisce all’(H)-Open Week organizzata da Fondazione Onda dal 20 al 26 Aprile 2022.

Quello tra Korian e Fondazione Onda rappresenta infatti un connubio ormai consolidato che permetterà ai professionisti delle strutture Kinetika (Quartu Sant’Elena, Cagliari) e Monte Imperatore (Noci, Bari) di offrire servizi clinici, diagnostici e informativi gratuiti nelle aree specialistiche di cardiologia e neurologia.

In piena continuità con la storia del Gruppo, non deve sorprendere il fatto che entrambe strutture partecipanti siano state premiate da Fondazione Onda con 2 Bollini Rosa per il biennio 2022-2023.  Quello messo in campo da Korian, vuole infatti essere un impegno concreto tanto per il Territorio quanto per la singola Persona, con l’obiettivo di creare consapevolezza sull’importante tema della cura, della prevenzione e anche dell’informazione sulla salute al Femminile.

FONDAZIONE ONDA E L’(H)-OPEN WEEK PER LA SALUTE DELLA DONNA

In occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 20 al 26 aprile la settima edizione dell’(H) Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile. Un’iniziativa che vede protagoniste le strutture del network dei Bollini Rosa che, come Korian, hanno scelto di aderire attraverso un’ampia offerta di servizi in presenza e a distanza, in diverse aree specialistiche.

Ma cosa sono questi importanti Bollini Rosa? Dal 2007 Fondazione Onda attribuisce agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili un simbolico riconoscimento; Il network partecipante sostiene Fondazione Onda nel promuovere, anche all’interno degli ospedali, un approccio “di genere” nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi clinico-assistenziali, indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini.

Qui potete scoprire tutti i dettagli dell’iniziativa promossa da Fondazione Onda.

DALL’IMPEGNO CONCRETO DI KINETIKA SARDEGNA…

La Casa di Cura Sant’Elena Korian Kinetika Sardegna, in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, ha scelto di aderire con convinzione all’(H)-Open Week sulla Salute della Donna organizzata da Fondazione Onda. Ecco dunque che nelle giornate del 20, 21 e 22 aprile (dalle 15 alle 18.45) i professionisti della struttura offriranno servizi clinici, diagnostici e informativi gratuiti alla popolazione sarda. Un’attenta attività di tutela per tutto ciò che riguarda le aree specialistiche di dermatologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, ginecologia e ostetricia, oncologia medica, reumatologia, senologia, e violenza sulla donna. Una partecipazione attiva ma soprattutto consapevole, come dichiarato da Laura Cinus, Direttore Gestionale di Korian Kinetika Sardegna:

“La Casa di Cura Sant’Elena Korian Kinetika Sardegna, da sempre attenta alla salute della donna e pronta ad offrire prestazioni sanitarie di alta qualità, aderisce con piacere all’H-Open Week Salute della Donna organizzata da Fondazione Onda. Con grande gioia e impegno la Struttura elargirà servizi gratuiti alla popolazione per dimostrare, ancora una volta, la propria vicinanza alla comunità sarda”.

… A QUELLO DELLA CASA DI CURA MONTE IMPERATORE

Anche la Casa di Cura Monte Imperatore di Noci, in provincia di Bari, ha scelto di mettersi in gioco in questa importante iniziativa. Nelle giornate del 20 e 22 aprile (ore 9.00 – 13.00), infatti, due professionisti della struttura offriranno servizi clinici, diagnostici e informativi gratuiti alla popolazione fragile del territorio. La Struttura, come testimoniato dai 2 Bollini Rosa recentemente assegnati, è da sempre attenta alla salute della donna. Due professionisti della Casa di Cura, la Dott.ssa N. Lorusso, neurologa, e il Dott. Cardiologo C. Borrelli, saranno a disposizione per consulenze e visite specialiste durante le due giornate a tema “La salute del cuore e delle mente”. Il tutto, come emerge dalle parole provenienti dalla struttura “con impegno, spirito di accoglienza, rassicurazione e conforto. La Struttura elargirà così servizi gratuiti alla popolazione in difficoltà sociale per dimostrare, ancora una volta, la propria vicinanza alla comunità e al territorio barese”.

Potrebbero interessarti anche:

Casa di Riposo Brescia Residenza Vittoria

Brescia

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Antea

Vidigulfo (PV)

Scopri i dettagli

Mazzarello

Torino

Scopri i dettagli