Korus è il piano di azionariato Korian riservato ai propri dipendenti | Korian
Numero Verde: 800100510
CONTATTI

My Korian

Piano di azionariato Korus: quando lavorare in Korian è un investimento

Siamo sicuri che la forza del nostro Gruppo siano le persone che quotidianamente si prendono cura dei nostri Ospiti e Pazienti, che condividono i valori aziendali di fiducia, iniziativa e trasparenza, che – ognuno con la propria professionalità – sono impegnati in una missione comune: il benessere di chi si affida a noi.

Ed è proprio questa convinzione che ha condotto il Gruppo Korian a proporre Korus 2022, il primo piano di azionariato riservato ai propri dipendenti. L’intenzione di questo progetto, dopo la prova Covid, è quella di dare spazio al collettivo, permettendo a tutti di impegnarsi a lungo termine per continuare a costruire, insieme, lo sviluppo del Gruppo.

Un’iniziativa sicuramente innovativa, da parte di una azienda matura, che fa di Korian il primo attore sanitario e sociosanitario a lanciare un piano per consentire ai propri dipendenti di acquistare azioni, investendo così nella propria società.

UN TOUR DI PRESENTAZIONE PER METTERSI IN GIOCO E INVESTIRE NEL FUTURO

KORUS 2022 è soltanto l’ultimo esempio concreto dell’impegno assunto da Korian con il progetto aziendale “In Caring Hands”, l’approccio del Gruppo che pone i dipendenti, gli Ospiti e i Pazienti al centro dell’attenzione. Un patto di fiducia basato su impegni reciproci: tra Korian e gli Ospiti delle strutture, tra Korian e i suoi dipendenti e tra Korian e gli stakeholder, attori fondamentali per lo sviluppo e la trasformazione del Gruppo.

Per sugellare questa mission alcune personalità di riferimento del Gruppo hanno deciso di incontrare di persona i dipendenti durante un roadshow, con l’obiettivo di spiegare la filosofia alla base di un piano così innovativo come KORUS.

Tra questi c’è il CEO Korian Federico Guidoni, che insieme a Barbara Grill – Veneto Area Manager e Korus Ambassador – sta raccontando questa nuova storia di successo, come ha voluto lui stesso definirla:

“Lanciando KORUS 2022 facciamo oggi uno storico passo nella nostra politica delle risorse umane, non soltanto come Korian, ma come intero settore. Offrendo a tutti i dipendenti l’opportunità di beneficiare dell’ambiziosa trasformazione e innovazione del nostro Gruppo, puntiamo a rafforzare il loro senso di appartenenza e a responsabilizzarli ulteriormente nelle loro attività quotidiane, con l’obiettivo di fornire servizi di qualità sempre maggiore a tutti gli utenti, qualunque sia la loro esigenza. Con la convinzione che il successo di Korian rappresenti il successo di tutti i suoi dipendenti”.

CHE COS’È KORUS E QUALI SONO I SUOI BENEFICI

Partecipando a KORUS, ogni dipendente può diventare azionista di Korian, rafforzando così il proprio senso di appartenenza al Gruppo e rendendosi maggiormente partecipe di tutti i successi che arriveranno. Aderendo al programma, i dipendenti beneficeranno inoltre di alcuni vantaggi: uno sconto del 15% sul prezzo d’acquisto dell’azione; il raddoppio da parte di Korian dell’importo della sottoscrizione (fino a 200 euro lordi); un guadagno potenziale pari al 100% dell’aumento del prezzo dell’azione Korian; assegnazione di eventuali dividendi.

Oltre a garantire i vantaggi derivanti dall’acquisto delle azioni, Korian si impegna anche ad assegnare ad ogni azione un SAR (Stock Appreciation Right), che permette di garantire l’investimento e ai dipendenti di beneficiare di un eventuale guadagno aggiuntivo. Il SAR corrisponde all’impegno, da parte del datore di lavoro, di proteggere l’investimento se il prezzo dell’azione Korian dovesse scendere al di sotto del prezzo di sottoscrizione.

COME ADERIRE A KORUS

Potranno aderire a KORUS tutti i dipendenti con contratto di lavoro in essere al 27 giugno 2022 e con almeno tre mesi di anzianità, anche non continuativi, alla stessa data. I dipendenti potranno prenotare le proprie azioni entro il 23 maggio, mentre entro il 24 giugno verrà comunicato il prezzo delle azioni e successivamente l’ammontare dell’investimento e il numero di azioni sottoscritto. Alla sottoscrizione l’investimento del dipendente viene bloccato per 5 anni. L’importo da investire in KORUS può essere scelto liberamente dal dipendente entro un limite minimo, definito dal valore di un’azione Korian, e massimo non oltre il 25% della retribuzione annua lorda del dipendente (stimata alla data dell’investimento).

Potrebbero interessarti anche:

Centro Diurno Disabili Nuova Fenice

Bari

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Giovanna

Bari

Scopri i dettagli

Residenza Il Valentino

Torino

Scopri i dettagli