A novembre, ben tre traguardi ultracentenari!

My Korian

A novembre, ben tre traguardi ultracentenari!

Nemmeno a novembre mancano gli appuntamenti importanti. Sono ben tre, infatti, i compleanni ultracentenari che sono stati festeggiati nella RSA Sant’Andrea di Monza e nella CRA Casa Residenza Anziani Formigine in provincia di Modena, nel corso di questo mese.

100

La prima festeggiata è stata Lidia Brigo, della residenza di Monza, ex insegnante di italiano nata a Rovigo il 14 novembre 1916. Una vita movimentata, la sua, ricca di eventi e di spostamenti. Il matrimonio con il suo amato Franco Porati, alpino di Varese prima e direttore di un cotonificio poi, i vari traslochi dovuti al lavoro di quest’ultimo, prima a Bergamo e poi a Monza, approdo definitivo della famiglia. Per non parlare dei dolori della guerra, i quali Lidia fatica tutt’oggi a raccontare, ma anche la gioia dei viaggi in tutta Europa e Giovanna, sua figlia, nonché i nipoti Massimo e Monica e i bisnipoti Matteo e Chicco.

Ma quali sono i segreti di una vita così lunga e così intensa? Come raggiungere serenamente traguardi ultracentenari mantenendosi lucidi e vitali? Per la signora Lidia la risposta pare essere molto semplice: una vita ricca di stimoli, partecipando a tutte le attività proposte dall’animazione della struttura e socializzando con gli altri ospiti, ma anche tenendo il cervello allenato grazie alla Settimana Enigmistica e ai lavori all’uncinetto. Nemmeno la dieta può essere ignorata: nessuna privazione, ma niente eccessi con dolci e vino, mentre frutta e verdura abbondano e la pasta prende sempre più spesso il posto della carne. Insomma, dieta mediterranea, attività stimolanti tutti i giorni e l’amore della propria famiglia sempre vivo e presente paiono essere il segreto per vivere cent’anni, traguardo celebrato da Lidia e da tutti coloro che le vogliono bene il pomeriggio di lunedì 14 novembre alla presenza anche del Vicesindaco di Monza Cherubina Bertola, assessore ai servizi sociali della città.

Gli altri due compleanni ultracentenari sono quelli di Miranda Gibertini e Marinetta Braglia, la prima nata a Formigine il 18 novembre 1915 e la seconda nata a Polinago il 21 novembre 1914. La prima nubile per scelta e appassionata ballerina, la seconda madre di famiglia con quattro figli, molti nipoti e una forte passione per giardinaggio, cucito e lettura. E anche questa volta ci confermano che il segreto per vivere non solo a lungo, ma anche bene, è proprio quello di mantenere il cervello sempre attivo, magari informandosi circa l’attualità o più semplicemente contando i punti dopo una partita a carte. La festa si è svolta lunedì 21 novembre alla presenza di Maria Costi, sindaco di Formigine.

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di riposo Milano Rsa Heliopolis

Binasco (MI)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Anna e Guido Fossati

Monza (MB)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Il Ronco

Casasco d'Intelvi (CO)

Scopri i dettagli