Acufene sintomi e rimedi | Case di Riposo per Anziani e RSA Milano, Verona, Torino | Korian

My Korian

Acufene sintomi e rimedi

Che cosa è l’Acufene e quali sono i suoi sintomi?

In medicina, l’Acufene è un particolare disturbo che colpisce il nostro apparato uditivo. Questo fastidio fisico si manifesta con la percezione di sgradevoli rumori in una o in entrambe le orecchie di una persona.

L’Acufene colpisce persone di ogni età ed è un disturbo molto diffuso, in quanto interessa circa il 10 o il 15% degli italiani.

acufene

Cause acufene

Questo problema fisico  può essere causato da vari fattori: tra questi vi sono l’essere esposti a dei rumori forti, le varie infezioni che possono colpire l’apparato uditivo, alcuni problemi di salute (malattie cardiovascolari, una ridotta capacità uditiva, che colpisce soprattutto le persone più anziane) e l’assunzione di determinati medicinali. L’Acufene può manifestarsi anche a causa di alcuni problemi alla tiroide, oppure per la sindrome di Menière.

Come si manifesta l’Acufene

L’Acufene può pure comparire sotto forma di un rumore dal ritmo pulsante, che ricorda parecchio il battito del cuore. In questo caso, il problema può essere la diretta conseguenza della presenza di alcune anomalie nell’arteria o nella vena, di tumori nella zona delle trombe di Eustachio, o di un soffio al miocardio.

Dei sintomi tipici di questo fastidio, che è chiamato ronzio nelle orecchie, e che colpisce l’apparato uditivo delle persone, sono quelli che portano un determinato individuo a percepire ronzii, sibili, tintinnii, fruscii, crepitii, soffi e persino pulsazioni. Chi soffre di Acufene, può avvertire anche dei fastidiosissimi stridori, oppure degli sgradevoli fischi.

Rimedi per combattere l’Acufene

Per combattere il fastidio dell’Acufene non esiste una cura che garantisca una guarigione definitiva. Esistono però dei trattamenti che consentono di migliorare questa condizione fisica con il passare del tempo. Tra questi ultimi, vi è ad esempio la rimozione del tappo di cerume dall’orecchio, che avviene solitamente attraverso l’utilizzo di gocce, oppure di lavaggi con dell’acqua fisiologica.

Per contrastare l’Acufene, potrebbe essere anche prescritta da un medico una cura, con la quale al paziente è raccomandata l’assunzione di neurofarmaci, che hanno la funzione di risolvere il problema dell’idrope clocleare. Quest’ultima è una patologia nella quale avviene un accumulo di liquido nelle cavità sierose del vostro organismo, e che è considerata una delle principali cause della percezione di ronzii nelle orecchie.

Se poi l’Acufene è generato dall’assunzione di un determinato farmaco, il medico prescriverà la sospensione di questo medicinale.
Vi sono inoltre delle terapie per contrastare i sintomi di questo disturbo uditivo. Alcune di queste, richiedono che nell’orecchio dei vari pazienti vengano installati dei mascheratori di rumore. Questi apparecchi hanno lo scopo di produrre un rumore, che ricopre in maniera totale o parziale quello prodotto dall’Acufene.

Per alleviare questo fastidio nel tempo, il medico può anche prescrivervi alcuni medicinali, quali quelli antidepressivi e gli ansiolitici. Questi farmaci sono molto utili, in quanto servono per abbassare il possibile stress legato al tintinnio tipico di questo disturbo alle orecchie.  Per combattere il problema dell’Acufene, si può ricorrere anche alla psicoterapia.
Per far placare questo disturbo, è utile anche correggere alcune abitudini quotidiane, e ad esempio smettere di fumare, evitare di bere caffè, e di assumere alcolici.

Acufene: gli anziani sono i soggetti più colpiti

L’Acufene è un disturbo che colpisce soprattutto le persone Anziane. Alcuni studi hanno dimostrato appunto che i soggetti, con un’età più avanzata, rischiano maggiormente di avere una perdita della capacità uditiva, accompagnata da acufeni. L’insorgere di questo problema fisico negli anziani, che causa un certo ronzio nelle orecchie, è causato da diversi fattori. Tra questi vi sono i diversi processi degenerativi legati all’età, la presenza di traumi o irritazioni, e l’assunzione di alcuni medicinali ototossici, i quali possono essere i principali responsabili della manifestazione degli acufeni nelle persone più Anziane.

La comparsa di questa patologia può essere causata anche da delle malformazioni cardiache, da alcune stenosi localizzate nelle arterie del collo, oppure dalla contrazione dei muscoli del palato o dell’orecchio medio.
L’Acufene negli anziani può avere inoltre un’origine psicologica ed essere legato ad alcuni stati d’ansia o di depressione.
Se la comparsa di questa problematica nelle persone di una certa età è provocata dal cerume, non si deve fare altro che eliminare la sporcizia dalle orecchie.

Per aiutare gli anziani a combattere l’Acufene, si possono usare i mascheratori di rumore citati in precedenza, oppure è necessario pianificare la loro dieta. Per contrastare questo problema, è consigliato che gli individui di una certa età mangino degli alimenti ricchi di vitamine, assumano degli integratori, quali lo zinco e la melatonina, e cancellino dal proprio regime alimentare i cibi ricchi di caffeina o con troppo sale.

Gli utenti hanno guardato anche:

Centro di Riabilitazione Riabilia

Bari

Scopri i dettagli

Casa di riposo Milano-Melzo Giovanni Paolo II

Melzo (MI)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Croce di Malta

Canzo (CO)

Scopri i dettagli