Igiene delle mani: difendiamo la nostra salute | I consigli Korian

My Korian

Igiene delle mani: difendiamo la nostra salute

Questa domenica, in occasione della Giornata Mondiale dell’igiene delle mani, tutti noi avremo un’occasione per riflettere su quanto sia importante proteggere le nostre mani, e tutelare la nostra salute. È dunque importante sensibilizzare le persone, soprattutto Anziane, su questo significativo tema. Buone norme finalizzate al rafforzamento della prevenzione dalle infezioni, garantendo in questo modo la sicurezza dei nostri cari, soprattutto in spazi chiusi come i luoghi di cura, dove si entra facilmente a contatto con numerosi altri individui.

Ecco perché i soggetti della terza età, maggiormente esposti alle malattie a causa di difese immunitarie basse, possono salvaguardare la propria salute con un corretto lavaggio delle mani: un primo passo per ridurre infezioni virali e batteriche che si possono facilmente contrarre.

Oggi vi spieghiamo quanto sia importante proteggerle.

igiene delle mani

DATE IMPORTANZA ALLE VOSTRE MANI

Il primo principio è sempre quello di volersi bene. Il nostro corpo deve essere mantenuto in forma e tutelato, anche nei piccoli dettagli! Differentemente da quanto si può pensare, lavare le mani con acqua e sapone non è sufficiente per ottenere una corretta igiene. Pur essendo un gesto così pratico e semplice, spesso viene svolto con superficialità. È necessario invece un lavaggio efficace, in modo da respingere batteri e germi che agilmente potrebbero intaccare la salute dei più anziani. Date importanza alle vostre mani!

IGIENE DELLE MANI: LAVATELE BENE!

Numerosi studi e autorevoli pareri medici hanno confermato come avere mani pulite sia un fattore determinante per prevenire la diffusione degli agenti patogeni, vale a dire gli agenti biologici responsabili dell’insorgenza di malattie. Un rischio, come detto, molto diffuso soprattutto per i soggetti che risiedono nelle strutture sanitarie. Il lavaggio delle mani è quindi importante nel contesto ospedaliero, ma non solo. Esistono infatti numerosi momenti insospettabili della propria quotidianità, dove capita di non badare alla necessità di lavarsi le mani:
– Prima e dopo aver mangiato
– Prima e dopo aver inserito le lenti a contatto
– Prima e dopo una medicazione
– Dopo uno starnuto o un colpo di tosse
– Dopo aver avuto contatti con un animale

C’è dunque una profonda diversità tra lavarle, e lavarle bene. È un gesto semplice che va ripetuto in situazioni di rischio di contaminazione, e in numerosi momenti della nostra quotidianità. Ma come?

igiene mani

PRATICI CONSIGLI PER L’IGIENE

Quella di lavarsi le mani è un’azione vitale che deve sconfiggere anche le persone più pigre. La scelta da preferirsi è quella di pulirsele sia prima che dopo l’accesso a spazi comuni e subito dopo l’utilizzo dei servizi igienici. Il lavaggio a contatto con il sapone, preferibilmente liquido, deve durare circa 40-50 secondi. I gesti devono essere accurati, insaponando in maniera minuziosa e abbondante, creando così una spessa patina di liquido. I punti più importanti sono i palmi, ma soprattutto gli spazi tra le dita, dove per i batteri risulta più semplice riuscire ad insediarsi. Anche il risciacquo deve avvenire in maniera molto precisa, senza dimenticare un elemento spesso trascurato: le nostre unghie.

QUANDO L’ACQUA NON BASTA

Acqua e sapone non bastano. Dopo essersele infatti bagnate, le mani rimangono umide, un fattore che può favorire la nascita di funghi sulla pelle. Ecco perché consigliamo di utilizzare un asciugamano (non quello degli altri, mi raccomando!) oppure dell’aria riscaldante. I batteri possono però formarsi anche su mani eccessivamente secche e disidratate. Le classiche mani screpolate che hanno dunque bisogno di essere costantemente idratate attraverso l’utilizzo di soluzioni alcoliche che hanno un duplice compito: disinfettare e pulire senza un costante risciacquo.

Ricordiamocelo: bastano piccoli accorgimenti per toccare con mano la nostra buona salute… purché sia sempre ben lavata!

IGIENE DELLE MANI: LA GUIDA DI KORIAN

Nella Giornata mondiale dell’igiene delle mani, Korian ha pensato a tutti coloro che si prendono cura dei propri cari creando una guida redatta dal Dott. Aladar Ianes, Direttore Sanitario del Gruppo Korian, sulla corretta modalità con cui lavarsi le mani.

Gli utenti hanno guardato anche:

Casa di riposo Milano-Melzo Giovanni Paolo II

Melzo (MI)

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Marica

Bari

Scopri i dettagli

Casa di Riposo Residenza Villa Michelangelo

Lastra a Signa (FI)

Scopri i dettagli