La Residenza per Anziani Il Giglio celebra la XIII giornata nazionale AVO | Case di Riposo per Anziani e RSA Milano, Verona, Torino | Korian
Numero Verde: 800100510
CONTATTI

My Korian

La Residenza per Anziani Il Giglio celebra la XIII giornata nazionale AVO

La RSA Il Giglio di Firenze ha preso parte alla celebrazione della XIII Giornata Nazionale AVO organizzata dall’Associazione Volontari Ospedalieri (AVO) e che ha visto impegnate tutte le AVO d’Italia. “L’albero che resiste rifiorisce”. È questo il motto scelto per raccontare un desiderio di resistenza e resilienza che ci permette di tornare ad esistere, dopo la crisi pandemica dell’ultimo anno e mezzo.

AVO Firenze ha piantato cinque ulivi in alcuni dei luoghi significativi per i volontari di AVO e l’Associazione: tra questi, anche la RSA Il Giglio di Korian, che ha voluto partecipare per ringraziare i volontari ospedalieri che ogni giorno danno un contributo importante alle RSA e ai loro Ospiti, celebrando così il loro impegno e la loro dedizione. Con AVO – Associazione Volontari Ospedalieri onlus, si è voluto dare un chiaro incitamento alla ripresa delle attività di volontariato, che è fondamentale nella quotidianità di una RSA e per i suoi Ospiti. La giornata si è organizzata in quattro tappe toscane, l’ultima delle quali si è svolta nella nostra struttura de Il Giglio.

LA XIII GIORNATA NAZIONALE AVO

L’iniziativa ha coinvolto 243 AVO e ai 23.000 volontari in tutta Italia. Ogni AVO ha piantato nel proprio Comune un albero, simbolo reale e vivente della voglia di tornare a crescere donando volontariato, pace e serenità. Non c’è stato un luogo o spazio preciso in cui piantare l’albero: chi l’ha piantato in un giardino comunale, chi in una piazza, chi davanti ad un Ospedale o a un’altra Struttura sanitaria, davanti ad un asilo o una scuola. L’importante è stato riuscire a dare risalto a questa iniziativa simbolica che è avvenuta lo stesso giorno in tutta Italia, coinvolgendo le amministrazioni comunali e sanitarie.

UNA GIORNATA PER CELEBRARE I VOLONTARI OSPEDALIERI DE IL GIGLIO

Alla RSA Il Giglio i volontari di AVO hanno ripreso la loro attività di animazione e compagnia per gli Ospiti, e per dare loro un segnale tangibile della presenza è stato scelto di piantare due alberi di ulivo alla presenza dei volontari, del Direttore Silvano Di Geronimo e della presidente Avo Maria Grazia Laureano.

“Vogliamo ringraziare i volontari con questa iniziativa perché sono una presenza amica per gli ospiti e contribuiscono ad animare e differenziare le loro giornate. La presenza stessa dei volontari in RSA rappresenta una novità nella scansione della giornata, e in accordo con gli educatori contribuiscono all’organizzazione di passatempi e attività creative instaurando con gli ospiti forti legami affettivi e solidi. Abbiamo scelto di piantare degli alberi di ulivo perché questa pianta è simbolo di pace ma anche di resilienza: è capace di rinascere e rigenerare nuovi rami anche dopo aver subìto grandi traumi. In questo momento interpreta al meglio i valori di cui gli ospiti, i volontari e tutti noi abbiamo bisogno per ripartire, in un momento in cui finalmente AVO sta ritornando a fare volontariato in ospedali e RSA, dopo un anno e mezzo di stop.”

“L’albero che resiste rifiorisce” è il primo segnale di una ripartenza reale che ci auguriamo possa portare ad una ripresa di servizi, attività, scambi, iniziative ed incontri.

Potrebbero interessarti anche:

SAD Servizi Assistenziali Domiciliari

Nardò (LE)

Scopri i dettagli

Smeralda RSA di Padru

Padru (OT)

Scopri i dettagli

Frate Sole

Figline e Incisa Valdarno (FI)

Scopri i dettagli